9 metodi segreti… per (non) prendere: “l’Altalena”.

altalena-stairway-to-heaven-hawaiiOggi desidero fornirti 9 metodi segreti per farti compiere un balzo in avanti. E’ davvero importante ottenere un vantaggio competitivo, sopratutto quando stai iniziando un percorso. Ogni dieta è un pericolo per il tuo metabolismo, se il tuo obiettivo è dire addio alla cellulite è utile che tu faccia scelte appropriate. Qualche articolo fa avevo parlato delle “diete Yo-Yo…” (se non hai letto l’articolo, fallo cliccando su questo testo), che non sono un toccasana per te che hai l’obiettivo di percorrere questa strada. Per poter raggiungere e mantenere il peso desiderato ed eliminare la pelle a buccia d’arancia devi far si che il metabolismo funzioni correttamente.

Quindi non fluttuare con il peso “a destra e a sinistra”, non fornire al tuo corpo troppe calorie in un giorno e magari insufficienti il giorno dopo. Questa altalena innesca un gioco pericoloso…

Sai cosa succede?

Presto detto: quando il peso va su e giù a causa di un’alimentazione errata (quindi cibi errati, carenza di cibo ecc…), il tuo corpo pensa in modo differente dalla tua testolina, anche se per te è logico e sensato fare delle cavolate, per il corpo non è così. Lui “crede”, nel momento che riceve poche calorie, che sta entrando in una fase di carestia. Entra in una modalità di difesa e mantiene le riserve di grasso, perché il grasso è energia, è la benzina che lo mantiene in vita. Rallentando così il metabolismo, si innesca il processo contrario a ciò che il nostro cervelletto vorrebbe davvero ottenere (perdere peso e grasso), iniziando a bruciare le riserve valide, i liquidi e i muscoli, il catabolismo. Quindi è vero che avrai perso peso, però purtroppo e a tuo svantaggio, in questo modo inizierai a perdere la tua massa magra, il vero motore del tuo corpo ciò che brucia anche i grassi. I tuoi muscoli sono più importanti del grasso, è vero che pesano di più ma sono la forza trainante. I muscoli sono quelli che ti danno la forza e l’energia per produrre ogni giorno, sono il vero carburante del tuo corpo, senza muscoli è vero che pesi di meno ma saresti come un’auto senza benzina, quindi ferma. Più la quantità di muscolo è alta rispetto alla massa grassa e meglio è. La massa magra (quindi il muscolo) funziona da stufa (più sei in forma e più attivo è il metabolismo), ha il potere di scaldare molto di più, cioè “brucia” letteralmente il grasso, pensa che ogni kg di muscolo brucia circa 20 cal al giorno, mentre 1 kg di grasso ne brucia a malapena 9 di cal; ovviamente stiamo parlando di un soggetto a riposo che non fa attività fisica. Quindi secondo te, è meglio avere più massa grassa o massa magra…?

1) Fai un balzo in avanti…ecco i 9 passi!

Ci sono dei momenti in cui il desiderio di mangiare “schifezze” è la tentazione più forte in assoluto. Non cadere nel tranello…gli sbalzi di glicemia possono capitare ma ciò significa che la carenza di zucchero è determinata da qualche passo falso che hai commesso.

2) Occhio alle “bombe”.

Lo so che i dolci ti tentano, però non ti aiutano. Trovati degli alleati: una manciatina di frutta secca è la soluzione per ovviare a questo inconveniente.

3) Le proteine.

Ecco un altro alleato. Le proteine sono tue amiche in questo frangente, spesso sono le responsabili degli attacchi di fame. Una carenza di aminoacidi  sono i responsabili delle tue voglie. Cerca di mantenere regolare il tuo fabbisogno proteico.

4) Aumenta il metabolismo

Cerca di bere molto. Molto spesso scambiamo la fame per sete, lo so che stai pensando che è una cosa assurda ma è realmente così. Bere un bicchiere di acqua o di the non è riempire lo stomaco per farci passare la fame, perché se così fosse subito dopo averlo fatto avremmo un altro eventuale stimolo alla fame. Il più delle volte invece, questo incitamento svanisce proprio a causa del fatto che la richiesta reale è l’idratazione.

5) Fai colazione

La prima regola è partire con il piede giusto. Fornire al corpo la giusta energia è la base da cui partire, necessaria per equilibrare i giusti nutrienti. Molti studi dimostrano che fare una colazione equilibrata è il primo passo per perdere peso; proprio perché regola l’appetito e non ti porta a consumare cibi spazzatura.

6) Fai pasti regolari

Mangia regolarmente, cerca di fare uno spuntino a metà mattinata, un pranzo leggero ed equilibrato, uno spuntino pomeridiano ed infine una cena regolare. So che lo stress può giocare brutti scherzi ma non farti prendere dal sopravvento, pianifica tutto con un po’ di anticipo.

7) Vai Avanti… 

La maggior parte delle persone che perde peso, dopo poco tempo ri-acquista il peso di prima con un 10% in più. Se anche tu non vuoi trovarti in questa situazione o se l’hai già vissuta, non farti prendere dal panico e continua.

8) Tieni sotto controllo il peso!

Monitorare il peso è fondamentale. Se no lo tieni sotto controllo non capisci dove stai andando, non ti puoi affidare al “me lo sento…”. Quando inizi a perdere peso noterai (non accade sempre), che il tuo calo non è molto significativo, magari solo un 7-8% del tuo peso totale o in alcuni casi addirittura cresce. Non preoccuparti può succedere, l’importante è che non ti fai cogliere dall’angoscia, monitora e continua la tua dieta.

9) Rileggi il punto 3 (Le proteine).

Affinché tu possa raggiungere il peso desiderato ed eliminare la pelle a buccia d’arancia, devi concentrarti su uno stile di vita sano e attivo.

Per conclude, devi concentrarti su una dieta sana basandoti su una buona alimentazione e fare attività fisica almeno 4 volte alla settimana, meglio ancora 5. Affidati a chi ha competenza in trattamenti anticellulite, se vuoi sconfiggere l’inestetismo ed avere risultati evidenti e che si mantengano nel tempo, le manipolazioni sono molto importanti.

Pratica queste strategie e potrai dire addio alla cellulite. Provare non ti costa nulla, il peggio che può capitarti è di rimanere come già sei!

Lascia un commento